03 apr 2015

Kata, ungherese in Italia - Pantofole



Sono arrivata in Italia da poco tempo ma non sempre tutto è molto comodo per me. Roma è una città molto bellissima ma non posso fare tutto che voglio perché tutto è molto costoso. Non è una buona organizzazione qui e questa città è molto grande, più grande di Budapest. Perché a Sapienza non si possono trovare i dormitori? Noi abbiamo questi alla nostra università. Così dovevo cercare una casa per restare qualche mese, ma non era facile. Non conoscevo nessuno qui a Roma. Nel primo periodo sono andato in un ostello e dovevo pagare tanti soldi. Un ragazzo chi ho conosciuto all'università ha detto che dovevo comprare Porta Portese e leggere gli annunci. Allora sono andata all'edicola spesso e compravo questo giornale per cercare gli annunci che erano bene per me. Potevo trovare una casa solo dopo un mese in Pigneto. La casa è vecchia ma non era un problema per me questo. Adesso con me vivono 3 persone speciali e sono felice con loro. Sempre sono molto gentili con me, non so perché ma sempre vogliono darmi da mangiare. Forse pensano che in Ungheria sono povera! Scherzo, però secondo me è strano questo. Una delle ragazze che vivono con me ha un cane. Ha dato un nome strano per me. Birillo! Prima non sapevo il significato del nome, ma adesso questo è divertente! Mi piacciono molto gli animali e così gioco tanto con Birillo. Forse mi manca un po' mio cane. Birillo è un cane piccolo e vivace, lui sempre vuole rubare le mie pantofole, così quando non le posso trovare vado da lui e dico: "Birillo dove sono le pantofole?" e lui corre e va all'altra stanza. Io devo seguire lui se voglio trovare le pantofole. Per fortuna è un modello vecchio perché Birillo ogni giorno mangia un pezzo. Secondo me finirò l'Erasmus senza pantofole! :)


Commento 1: Ransie
Ciao Kata, sono felice di essere sul tuo blog! Posso immaginare la tua emozione appena arrivata all'estero. Anche per me vivere in un altro paese è stata una bella esperienza!
Risposta 1: Kata
Ciao! Sì è una bella esperienza questa. Spero che mi divertirò! Scusa se non posso scrivere ancora bene, ma con questo blog posso praticare la scrittura :)
Risposta 2: Ransie
Non fa niente, riesco a capire quello che scrivi e secondo me aprire un blog per imparare a scrivere è una bellissima idea, ti seguirò!
Risposta 3: Kata
Grazie mille!

Commento 2: Kimika
Ciao Kata! Anch'io penso che scrivere in italiano ti aiuterà un sacco ad imparare la lingua! Sei molto coraggiosa. Io al tuo posto sarei terrorizzata! :S
Risposta 1: Kata
Ciao! Per me è molto importante questo, quando torno in Ungheria devo conoscere l'italiano!

Commento 3: Res Extensa
Veramente un'idea meravigliosa! Complimenti!!! Anche noi italiani capiremo meglio la vostra cultura così.
Risposta 1: Kata
Ciao! Sono felice per questo :)

Commento 4: Prince Johnny
Ciao Kata, eccomi qua! Vedo che il tuo blog è molto originale. Sono molto interessato a quello che scrivi perché il prossimo semestre partirò per Varsavia e magari, leggendoti, posso capire meglio come si sente uno straniero all'estero.
Risposta 1: Kata
Ciao Johnny, sono contenta che leggi il mio blog!
Risposta 2: Prince Johnny
Sono sicuro che per me sarai un valido esempio ;)
Risposta 3: Kata
Provo :D

Commento 5: Il Marchese
Sciao, ma er nome tuo è veramente Kata?
Risposta 1: Kata
No, il mio nome completo è Katalin :)
Risposta 2: Il Marchese
E perché te chiamano Kata?
Risposta 3: Kata
Perché Kata è più piccolo
Risposta 4: Res Extensa
Marchese, ma perché non la lasci in pace sta poveretta? :D
Risposta 5: Kata
E tu ti chiami Marchese veramente? E' uno nome strano...
Risposta 6: Il Marchese
Non te posso dì er nome mio perché mi moje nun deve sape' gnente!
Risposta 7: Kata
Scusi Signore, ma ancora non parlo bene italiano, non posso capire questo...
Risposta 8: Il Marchese
Mejo se non capisci, fidate! ;)
Risposta 9: Kata
Niente, non posso capire
Risposta 10: Il Marchese
Dai, un giorno sarai bravissima
Risposta 11: Kata
Daje! :D
Risposta 12: Il Marchese
Visto, già stai imparando! :)


17 commenti:

  1. Nuuu.. ma che bravooooo! Parlo di come hai scritto l'italiano "estero".. la mia corrispondente giapponese scrive così... ahahahah! Una tenerezza unica e cmq bravissima perchè io non parlo altro che italiano.. nemmeno il romanaccio capisco.. vedi come sto messa!

    Mi piace questa ragazza.. sono contenta di seguire le sua (dis)avventure!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahaha ma non mi dire! Sono contento di aver reso bene il testo, ho cercato di riprodurre gli errori più comuni. Comunque sì, fanno veramente molta tenerezza perché semplificano ogni cosa e parlano un linguaggio simile a quello dei bambini :)

      Elimina
  2. Ma che grande, hai interpretato benissimo il modo di scrivere (e di parlare) di una ragazza straniera!
    Quest'estate in Grecia ho conosciuto due ragazze ungheresi che le somigliavano molto come modo di pensare erano molto dolci e si adattavano facilmente!
    Certo se abita al Pigneto se lo imperarà presto il romanaccio! Se l'avesse conosciuto prima, poteva chiedere al Marchese di trovarle una casa! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, ci potevo fare una battuta su! Siamo ancora in tempo però :D
      Grazie per l'idea!!!

      Elimina
  3. Bravo davvero! ^_^
    Kata l'hai disegnata proprio bene, molto appropriato il modo di esprimersi!
    Un bel personaggio dalle prime impressioni ^^

    P.S.: Buone giornate festive a te e agli altri assidui commentatori ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kata l'avevo già introdotta nell'ultimissimo post nella prima parte della storia. Erano mesi che penso di introdurre un personaggio simile.
      Grazie per i complimenti e auguri anche a te!

      Elimina
  4. Mmm, di Budapest?
    Ho idea che Kata farà girare la testa a molti maschietti. :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti bastano le polacche in dirittura d'arrivo, vuoi pure le ungheresi? :P

      Comunque in Erasmus tutto può succedere... :)

      Elimina
  5. povera!!! se continua a mangiare pezzi purtroppo mi sa che si, resterai senza pantofole ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerà ai piedi, è un cane piranha! :D

      Elimina
  6. Scrivi bene, complimenti Kata :)

    RispondiElimina
  7. Scrivi bene, complimenti Kata :)

    RispondiElimina
  8. Ma che bella! *_*
    Mi affezionerei a lei subito da come parla! Ahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ne dici se naturalizziamo anche Sofia ungherese? :P

      Elimina
  9. Sono preoccupata per le pantofole di Kata!
    Gran bel pezzo e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti eccessivamente, birillo è incontenibile in materia di distruzione ^^
      Grazie mille, benvenuta!

      Elimina